Marzo 2019
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Aggiornamenti normativi

Speciale Sblocca-cantieri/3 - Mini-gara a tre...

Le stazioni appaltanti non possono più aggiudicare gli appalti di lavori tra 40.000 e 150.000 euro con l' affidamento diretto, ma devono effettuare una mini-gara, coinvolgendo tre operatori economici. Il decreto legge Sbocca-cantieri rivoluziona le norme del codice dei contratti in materia di affidamenti di valore inferiore alle soglie eorounitarie, assorbendo alcune delle novità introdotte con la legge di bilancio 2019 e introducendo alcune i...
Appalti, piccoli lavori snelliti

Meno invitati alle procedure negoziate. Non sarà necessaria la progettazione esecutiva per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria (con alcune eccezioni). Pagamento diretto del progettista negli appalti integrati. Soppresso l' obbligo di indicazione della terna dei subappaltatori. Inversione della verifica dei requisiti dei concorrenti. Assorbimento della soft law e dei regolamenti ministeriali in un regolamento unico. Sono queste le ...
Riforma Codice dei contratti, #SbloccaCantieri...

Giorni di passione per il futuro dei lavori pubblici in Italia. In attesa che prenda corpo il disegno di legge delega che con dei tempi decisamente più dilatati dovrebbe rivisitare completamente la riforma del 2016, sembra essere entrato nel vivo l'esame del cosiddetto Decreto Legge #SbloccaCantieri. La bozza del Decreto Legge #SbloccaCantieri intitolata "Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici e misure per l...
Regolamento Direttore dei lavori e collaudatore:...

Parere sospeso e Regolamento bocciato con il parere interlocutorio reso dalla Sezione consultiva Normativa del Consiglio di Stato sullo schema di regolamento predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti concernente le modalità di iscrizione all'albo nazionale, istituito presso il Ministero, dei soggetti che possono ricoprire i ruoli di direttore dei lavori e di collaudatore negli appalti pubblici di lavori aggiudicati a u...
Per il «no» all'accesso dell' offerta...

L' appaltatore interessato non può opporsi a eventuali istanze di accesso alla propria offerta tecnica adducendo considerazioni stereotipate e generiche circa la pretesa esistenza di «segreti tecnici e commerciali» senza fornire una adeguata dimostrazione. E il responsabile unico del procedimento della stazione appaltante non può accettare "acriticamente" queste dichiarazioni. In questi termini, il chiarimento fornito dal Tar Marche, Ancona, ...
Decorrenza del termine di impugnazione dall’aggiudicazione...

Il termine per l’impugnazione dell’aggiudicazione da parte dei concorrenti non aggiudicatari inizia a decorrere dal momento in cui essi hanno ricevuto la comunicazione dell’aggiudicazione (anche se “non efficace”), di cui all’art.76, co. 5, lett. a), d.lgs. n.50/2016, e non dal momento, eventualmente successivo, in cui la Stazione Appaltante abbia concluso con esito positivo la verifica del possesso dei requisiti di gara in capo all...
Codice dei contratti: Conferme e sorprese nello...

Sembra ormai certo che il Consiglio dei Ministri di questa settimana (sembra di mercoledì prossimo) approverà uno dei due atti che dovrebbe portare all totale rivisitazione del Codice dei contratti pubblici. Si tratta del decreto-legge #sbloccacantieri subito in vigore e propedeutico ad un successivo riordino di tutta la normativa sugli appalti che dovrebbe essere realizzato con un decreto legislativo successivo ad una legge delega contene...
Pareri di precontenzioso: Palazzo Spada si abbatte...

Che valore hanno i pareri di Precontenzioso dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)? a giudicare da una recente sentenza della Sezione Sesta del Consiglio di Stato poco. Se qualcuno avesse pensato, infatti, che seguire un parere di precontenzioso dell’ANAC l’avrebbe potuto proteggere da eventuali ricorsi, adesso si dovrà ricredere. Con la sentenza n. 1622 dell’11 marzo 2019 i giudici di Palazzo Spada hanno sparigliato le carte ...
Il responsabile unico del procedimento può escludere...

Il Tar Campania, Napoli, sezione III, con la sentenza n. 467/2019 , ha confermato che, nell' ambito del procedimento amministrativo contrattuale, i provvedimenti intermedi ovvero le ammissioni e le esclusioni sono di competenza del responsabile unico del procedimento e non della commissione di gara o del seggio di gara. L' approdo si giustifica in base allo stesso dettato letterale dell' articolo 31 del codice dei contratti che assegna al Rup il...
Responsabile Unico del Procedimento (RUP) e Commissione...

L’eventuale incompatibilità tra la carica di responsabile Unico del Procedimento(RUP) con quella di componente della commissione giudicatrice non è automatica ma deve essere comprovata, sul piano concreto e di volta in volta, sotto il profilo dell’interferenza sulle rispettive funzioni assegnate. Lo avevano già chiarito il Consiglio di Stato con la sentenza n. 6082 del 26 ottobre (leggi articolo) e l'Autorità Nazionale Anticorruzione co...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di Cappelle sul Tavo

Piazza Marconi, 24 Cappelle sul Tavo (PE)
Tel. 0852015108 - Fax. 0854471172 - Email: ut.cappellesultavo@virgilio.it - PEC: cappellesultavo@pec.it